» Francia » Provenza-Alpi-Costa Azzurra » Nizza » Top 20 dei luoghi da visitare a Nizza

Nizza è di per sé una grande attrazione: un mare stupendo, buoni negozi, ristoranti e strade con facciate Art Déco. Ma ci sono alcuni luoghi che un viaggiatore deve assolutamente vedere. In questo articolo vi parleremo delle 20 principali attrazioni di Nizza. Alla fine troverete una mappa con tutti i punti.

La maggior parte delle attrazioni della città può essere visitata a piedi se si sceglie un hotel nella zona giusta. La zona più speciale di Nizza è il suo centro storico. Percorretela con un’audioguida mobile. Scaricate l’applicazione a questo link.

Attrazioni di Nizza sulla mappa

» Scopri di più10 attività da fare a Nizza

Promenade des Anglais

Ironia della sorte, il simbolo di Nizza e della Costa Azzurra è la Promenade des Anglais. Il suo nome è stato conservato in memoria dei tempi in cui gli inglesi acquistavano attivamente le zone costiere. Oggi vi si trovano gli hotel più costosi della città, tra cui il famosissimo Negresco. Il lungomare è affollato tutto il giorno: al mattino i cittadini vanno a correre, poco più tardi arrivano i turisti e coloro che vogliono rilassarsi sulla spiaggia. È un bel posto per soggiornare in hotel. Il mare è vicino, i trasporti sono comodi, il centro città non è lontano, lo skyline azzurro si vede dalla finestra. Consultate le migliori offerte di hotel sulla Promenade des Anglais a questo link.

Scegliere un hotel sulla Promenade des Anglais

Una passeggiata lungo la Promenade des Anglais è un piacere: l’aria fresca del mare, le palme tentacolari e l’atmosfera incomparabile di Nizza. Questo meraviglioso punto di riferimento di Nizza è incluso nell’itinerario del tour in autobus a due piani. Acquistando un biglietto, potrete esplorare la città in tutta comodità per 2 giorni, con partenza e arrivo. Prenotate qui i vostri posti sull’autobus.

Villa Ephrussi de Rothschild

Un luogo non meno popolare, che molti turisti cercano di visitare, è la villa Rothschild (Villa Ephrussi de Rothschild). In realtà, non si trova più a Nizza, ma nella vicina città di Cap Ferrat. Per raggiungere la villa si può prendere l’autobus numero 15, fino alla fermata Pont Saint-Jean. Va bene un biglietto universale per i trasporti.

La villa è famosa per la sua collezione di tesori artistici. Contiene pezzi unici di architettura, porcellane pregiate, mobili antichi e dipinti. È circondata da deliziosi giardini, una vera opera d’arte paesaggistica.

Indirizzo: Saint-Jean-Cappe-Ferrat

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 18:00, in luglio e agosto fino alle 19:00

Prezzo del biglietto: 16 €, 7-25 anni – 11 €. Si tratta di un’attrazione molto ricercata, per cui è bene procurarsi i biglietti in anticipo. Potete acquistarli online a questo link

Mercato dei fiori di Cours Saleya

Non si può immaginare Nizza senza fiori. Il mercato di Cours Saleya è un vero e proprio gioiello della città. Mucchi lussureggianti di boccioli colorati provenienti da tutta la Provenza vi circonderanno da ogni lato e sarà impossibile resistere all’acquisto di almeno un piccolo bouquet.

Qui vi attendono altre tentazioni: spezie, frutta e verdura fresca, formaggi profumati, pile di pane caldo e altri dolci. È al Cours de Saleya che si possono acquistare buoni souvenir provenzali a poco prezzo.

Indirizzo: Cours de Saleya nella Città Vecchia

Orari di apertura: da martedì a sabato dalle 6:00 alle 17:30, domenica dalle 6:00 alle 13:30. Chiuso il lunedì

Scaricate la nostra audioguida di Nizza a questo link: comprende tutti i luoghi e le leggende più interessanti della città.

» Scopri di più10 piatti deliziosi da provare in Provenza

Albergo Negresco

Il lussuoso edificio neoclassico dell’Hôtel Negresco è un gioiello sulla Promenade des Anglais. Costruito nel 1912 su ordine dell’oste rumeno Henri Negresco, l’hotel era uno dei più confortevoli al mondo. Oggi vanta cinque stelle.

Scegliere una camera a Hotel Negresco

Lo scheletro della famosa cupola rosa è stato forgiato nell’officina di Gustave Eiffel. Gli interni dell’hotel colpiscono per la loro ricchezza. Potrete ammirare un lampadario alto 4 metri realizzato nella fabbrica Baccarat, un tappeto del XVII secolo e un soffitto del XIV secolo nel salone Luigi XIV. Inoltre, ognuna delle 145 camere è unica e arredata con mobili antichi.

Anche se avete scelto un altro posto dove soggiornare, potete comunque fermarvi a vedere la decorazione della hall, dei corridoi e dei ristoranti dell’Hotel Negresco.

Indirizzo: 37, Promenade des Anglais

Città vecchia

Il centro storico di Nizza (Vieux Nice) ha conservato lo spirito di una tranquilla cittadina francese del XIX secolo. Camminare per le strette vie della città vecchia non è facile, a volte si trasformano in un labirinto con forti pendenze. Ma ne vale la pena per conoscere la vera Nizza.

La vecchia Nizza è una città vivace, ricca di storia e di attrazioni interessanti. Vedrete, la città vecchia e la città nuova non si assomigliano affatto. Volete sapere perché? La guida vi accompagnerà volentieri per le vie più interessanti del centro storico! Vi mostrerà le piazze principali, i palazzi, le chiese e le case della parte vecchia di Nizza. Ascoltate le leggende metropolitane durante la visita guidata e scoprite dove scattare le foto migliori. Prenotate qui l’orario desiderato. Oppure scaricate la nostra audioguida, è più economica ;)

Piccoli caffè e negozi vintage vi aspettano ovunque nella parte storica. Rilassatevi ammirando le bellezze architettoniche della Città Vecchia davanti a una tazza di caffè, oppure acquistate souvenir originali per ricordare Nizza.

Potete cercare un hotel relativamente economico nella Vecchia Nizza (vedi questo link), ma vale la pena considerare che la sera può essere rumoroso.

Museo Matisse

Matisse e Nizza sono indissolubilmente legati: l’artista ha contribuito notevolmente alla popolarità della città che ha ispirato i suoi dipinti. Il Musée Matisse espone una vasta collezione di opere che coprono tutte le fasi della carriera di Matisse fino alla sua morte. Tra l’altro, l’artista viveva e lavorava nell’edificio situato nelle vicinanze, in Boulevard Cimiez.

Il museo sarà interessante sia per coloro che non conoscono l’opera di Matisse sia per i suoi fedeli fan. 

Indirizzo: 146, Avenue des Arènes de Cimiez

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 18:00, martedì – giorno di riposo.

Ingresso: 10 €

Il biglietto unico per i musei è valido per 24 ore per tutti i musei comunali di Nizza:

  • MAMAC (Museo d’Arte Moderna)
  • Galerie des Ponchettes
  • Espace Ferrero
  • Galerie de la Marine
  • Théâtre de la Photographie et de l’Image (Teatro della Fotografia)
  • Musée Matisse
  • Musée des Beaux-Arts (Museo delle Belle Arti)
  • Musée d’Art Naïf (Museo d’Arte Naïf)
  • Museo Masséna (Museo Massen)
  • Palais Lascaris
  • Musée d’Archéologie (Museo di Archeologia)
  • Muséum d’Histoire Naturelle (Museo di Storia Naturale)

Museo Marc Chagall

Non lasciatevi ingannare dalle piccole dimensioni del Museo Marc Chagall. Questo piccolo edificio ospita la più grande collezione di opere dell’artista, tra cui 17 epistole bibliche. Vi sono anche dipinti, sculture, mosaici e arazzi creati dal grande artista.

La visita al museo durerà circa un’ora, al termine della quale potrete rilassarvi in un caffè ombreggiato della zona. Marc Chagall stesso amava la Costa Azzurra per la sua luce speciale e qui scrisse molte opere. L’artista ha vissuto nel villaggio di Saint-Paul-de-Vence, dove è sepolto. Il bellissimo villaggio e la tomba dell’artista possono essere visitati ancora oggi. A questo link sono disponibili diverse escursioni che partono da Nizza verso gli angoli più belli della Costa Azzurra, tra cui Saint-Paul-de-Vence.

Indirizzo: 36, Avenue Dr Ménard

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 18:00 (da aprile a novembre dalle 10:00 alle 17:00). Chiuso il martedì

Prezzo del biglietto: 8 €

Monastero di Simier

Un altro simbolo di Nizza situato a 5 minuti dal Museo Matisse. Questo monastero francescano (Monastère de Cimiez) risale al XVI secolo. Il chiostro è circondato dal più antico parco medievale della Costa Azzurra, molto bello quando le rose sono in fiore.

La chiesa del monastero è decorata all’interno con un altare in legno intagliato e ricoperto di foglie d’oro. Da vedere anche la croce in pietra del XV secolo. In un piccolo cimitero vicino alle mura del monastero è sepolto Henri Matisse.

Qui è possibile visitare anche il piccolo museo francescano.

Indirizzo: 1, Place Jean Paul II

Orario di apertura: 7:30-18:30 (tutti i giorni)

L’ingresso è gratuito

Museo di Belle Arti

L’edificio del museo fu costruito nel XIX secolo per ordine della principessa russa Elisabetta Kochubey, moglie del consigliere privato dell’imperatore Alessandro II.

La collezione del museo comprende opere di artisti francesi e italiani del XVII-XVIII secolo, ma anche dipinti e sculture del XIX secolo. Tra gli altri, vi sono opere di Degas, Sisley, Fragonard, Monet e Chèret.

Indirizzo: 33, avenue des Baumettes

Orari di apertura: 10:00-18:00 (2 maggio-31 ottobre), 11:00-18:00 (1 novembre-30 aprile), da lunedì a domenica

Ingresso: 6 € o biglietto unico del museo

Cattedrale ortodossa di San Nicola

La cattedrale fu costruita nel 1902-1912 per la crescente diaspora russa a Nizza. Si dice che sia la chiesa ortodossa più grande e più bella al di fuori della Russia, e anche una delle principali attrazioni di Nizza. Le cupole dorate della cattedrale appaiono un po’ insolite rispetto al paesaggio tradizionale di Nizza: spiagge sabbiose e mare azzurro. Guardando la chiesa, sembra di essere trasportati temporaneamente a San Pietroburgo.

Indirizzo: Avenue Nicolas II

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00

L’ingresso è gratuito

Museo Massena

Il Musée Massena racconta la storia della Nizza prebellica, dagli ultimi decenni del XVIII secolo alla Seconda Guerra Mondiale. L’esposizione comprende arredi, manifesti art déco, prime fotografie, dipinti e altri dettagli del secolo passato. Il museo si trova nella villa di André Massena, maresciallo dell’impero napoleonico. La villa è circondata da un meraviglioso giardino.

Indirizzo: 65, Rue de France

Orari di apertura: da mercoledì a lunedì dalle 10:00 alle 18:00

L’ingresso è di 10 €. Biglietto valido per 24 ore per tutti i musei municipali di Nizza

Parco Château

Uno dei luoghi più belli di Nizza e il miglior punto di osservazione. Si affaccia sulla città e sul Mar Mediterraneo. Il Parc du Château è di difficile accesso, perché si trova su una collina con molti sentieri e scale.

Se non volete affrontare la salita, prendete l’ascensore vicino alla Torre Bellande. In cima alla collina, potrete godere di una splendida vista sul porto e sulla Baia degli Angeli, della freschezza del parco ombreggiato e del fresco della cascata scintillante.

Indirizzo: Montée Eberlé

Orari di apertura: dalle 8:00 alle 20:00 in estate e dalle 18:00 in inverno.

L’ingresso è gratuito

Museo Archeologico

Prima ancora di conquistare gli aristocratici inglesi e russi, Nizza ha attirato gli antichi romani. Le attrazioni di Nizza includono quindi le rovine romane. Esplorate il loro patrimonio al Museo Archeologico, situato vicino alle rovine delle terme e dell’arena romana. L’esposizione consiste in varie collezioni di antichità: monete, utensili e ceramiche.

Indirizzo: 160, Avenue des Arènes de Cimiez

Orari di apertura: da mercoledì a lunedì dalle 10:00 alle 17:00. Aperto fino alle 18:00 dal 2 maggio al 31 ottobre

Costo: 10 €. Biglietto valido per 24 ore per tutti i musei municipali di Nizza

Museo d’arte moderna e contemporanea

Nizza ama e apprezza l’arte, da qui il gran numero di musei e gallerie gratuiti. Il cuore del MAMAC (Musée d’Art Moderne et d’Art Contemporain) è una splendida collezione di opere di artisti d’avanguardia europei e americani – 400 opere che illustrano l’evoluzione dell’arte dagli anni ‘60 a oggi. Potrete ammirare dipinti di artisti locali come Yves Klein e Nicky de Saint-Fal e di celebrità come Warhol e Lichtenstein.

Indirizzo: Place Yves Klein

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 11:00 alle 18:00. Chiuso il lunedì

Ingresso: 10 €. Biglietto valido per 24 ore per tutti i musei municipali di Nizza

» Scopri di piùDove alloggiare a Monaco: città e quartieri

Porto di Nizza

Port Limpia è una zona vivace e incredibilmente bella della città. È un’esposizione di yacht esclusivi, barche e auto di lusso. Da qui partono i traghetti per la Corsica e i tour in barca lungo la Costa Azzurra. Il porto si trova vicino alla Città Vecchia, accanto al lungomare degli Stati Uniti.

Palazzo Lascari

Il Palazzo Lascaris, costruito a metà del XVII secolo, apparteneva alla famosa famiglia Lascari de Ventimiglia. Sebbene l’esterno dell’edificio non sia particolarmente decorato e generalmente difficile da vedere nella stretta via della Città Vecchia, rimarrete completamente incantati dagli interni del palazzo: lo scalone d’onore, i dipinti e gli affreschi, le sculture, gli arazzi, i mobili antichi.

Il palazzo vanta un’affascinante collezione di strumenti musicali (circa 500 pezzi) e una farmacia ricreata sul modello del XVIII secolo.

Indirizzo: 15, rue Droite (Vieux Nice)

Orari di apertura: 10:00-18:00 (tranne il martedì)

Ingresso: con biglietto unico del museo

Teatro della Fotografia

Il Théâtre de la Photographie et de l’Image ospita apprezzate mostre permanenti e temporanee. I fotografi più famosi espongono qui le loro opere. Il museo è famoso anche per la sua galleria di personaggi famosi che hanno visitato Nizza nel loro tempo e per la sua enorme biblioteca con 4.000 libri sull’arte della fotografia.

Indirizzo: 1, Place Pierre Gautier

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 18:00. Chiuso il lunedì

L’ingresso è gratuito

Cattedrale di Sainte Reparate

Tra le attrazioni di Nizza ci sono diverse belle chiese. Questo insolito edificio (Cathédrale Sainte-Réparate) fu costruito alla fine del XVII secolo in onore della martire cristiana Santa Reparata, patrona della città.

Si consiglia di assistere a una messa nella cattedrale per godere del bellissimo suono dei tre organi. Grazie all’eccellente acustica, il suono degli strumenti è ammaliante.

Indirizzo: 3, Place Rossetti

Orari di apertura: 9:00-12:00, 14:00-18:00 (tranne il lunedì)

L’ingresso è gratuito

Notre-Dame di Nizza

Costruita a metà del XIX secolo, la Basilique Notre-Dame de Nice è un’incredibile cattedrale che assomiglia a una copia in scala ridotta di Notre-Dame de Paris.

Le decorazioni dorate e le magnifiche vetrate conferiscono al tempio una particolare solennità. La Basilica è spesso sede di concerti di musica classica.

Indirizzo: 37 B, avenue Jean Médecin

Orari di apertura: 9:30-11:30, 16:00-18:00 (lunedì-venerdì)

L’ingresso è gratuito

Notre-Dame du Port

Questa chiesa in stile neoclassico si chiama ufficialmente Chiesa dell’Immacolata Concezione e fu eretta a metà del XIX secolo. Ma la chiesa situata vicino al porto fu subito soprannominata «parrocchia del porto»‎.

L’autore della suggestiva e memorabile facciata è Jules Febvre. La Vergine Maria guarda dall’alto i visitatori e i cittadini.

Una serie di dipinti, La Via Crucis, presumibilmente di Emmanuel Costa, adorna l’interno della chiesa. Particolarmente interessante è la scena della morte di Giovanna d’Arco, legata a un pilastro con l’orlo del vestito in fiamme.

Indirizzo: 8, Place de l’Ile de Beauté

Orari di apertura: 10:00-18:00 (tutti i giorni)

L’ingresso è gratuito

Parco del Mont-Boron

Questo parco su una collina offre ai visitatori una fantastica vista sul panorama della città. Quando il tempo è sereno, da qui si possono vedere la Corsica e le Alpi.

Per arrivare in cima si possono usare le scale, ma è meglio scendere. E durante il tragitto è possibile risparmiare energia con l’aiuto di due ascensori.

Nel parco non può passare inosservata la maestosa costruzione del Forte di Mont Alban, costruito nel XVI secolo per difendersi dai Turchi. La fortezza può essere vista solo dall’esterno, ma è vietato entrare all’interno.

Indirizzo: 4 Boulevard Maurice Maeterlinck

Buone vacanze in Costa Azzurra!

» Scopri di piùDove alloggiare a Nizza: i migliori quartieri

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.