» Francia » Provenza-Alpi-Costa Azzurra » Nizza » 10 attività da fare a Nizza

Nizza attrae viaggiatori da tutto il mondo. La sua storia inizia con l’Impero Romano. La sua natura sorprendentemente bella e la sua ricca eredità culturale fanno di Nizza uno dei luoghi più interessanti della Costa Azzurra. Nizza offre un’infinità di attrazioni turistiche uniche e di cose interessanti da fare. È impossibile annoiarsi! Vi proponiamo un elenco di 10 attività da non perdere a Nizza.

» Scopri di piùDove alloggiare a Nizza: i migliori quartieri

Passeggiare per i vicoli della città vecchia

Questo stretto labirinto di stradine è apparso a Nizza molto prima dell’arrivo degli aristocratici. Lo spirito provenzale la fa ancora da padrone e nelle bancarelle locali si possono trovare molti regali unici, dall’olio d’oliva a fantastiche statuette di gatti.

Potrete vagare per la città vecchia all’infinito e scoprire sempre nuovi posti. Se vi viene fame, cercate di allontanarvi dalle strade affollate e trovate un ristorante nascosto per provare il vero cibo provenzale.

» Scopri di più10 piatti deliziosi da provare in Provenza

Se desiderate una passeggiata più contemplativa e la possibilità di ascoltare alcune storie interessanti sulle attrazioni, portate con voi una guida turistica mobile. Un tour individuale non costa più di una tazza di caffè!

Ascoltate l’anteprima della nostra guida qui:

Passeggiare sulla Promenade des Anglais

Se volete godervi appieno le acque mediterranee della Riviera, passeggiate sulla famosa Promenade des Anglais. Il suo nome deriva dal fatto che è stata creata dagli inglesi, che alla fine del XVIII secolo venivano spesso in vacanza a Nizza.

Questa lunga strada è ornata da un lato da una fila di palme e dall’altro dal liscio del mare. È considerata uno dei luoghi più belli e migliori di Nizza. Si può trascorrere qui l’intera giornata e passeggiare lentamente lungo il mare o sedersi su una panchina a guardare l’acqua.

Andare per musei

Nizza è una meta ideale per trascorrere giornate rilassanti in spiaggia e per visitare musei informativi. Nizza ha molti musei antichi e nuovi di arte, storia e scienza.

Se siete interessati alla cultura moderna, allora dovreste visitare il Museo d’Arte Moderna e Nuova. Nella Galleria Jean Renoir potrete ammirare le opere di artisti alle prime armi. Se invece amate i classici, non potete non visitare due delle attrazioni turistiche più popolari e famose di Nizza: i musei dedicati ai grandi artisti Matisse e Chagall.

Andare al mercato dei fiori

In Cours Saleya ci sono diversi mercati, il più famoso dei quali è quello dei fiori, aperto dal martedì alla domenica. Qui è possibile acquistare frutta e verdura insieme ai fiori. Si chiama mercato dei fiori perché la vendita di fiori è sempre stata importante nella storia di Nizza. Ad esempio, nel 1897, Nizza era il primo venditore di fiori freschi recisi.

Il mercato dei fiori di Cours Saleya è ricco di colori e aromi vivaci, e potrete ammirare alcuni splendidi esempi di arte d’autore. Vi convincerete che questi fioristi sono dei veri artisti quando vedrete la creatività con cui i venditori dispongono i loro prodotti.

Vedere le chiese

Nizza è impreziosita dalla sua costa e dalle sue bellissime piante, ma anche la sua architettura merita attenzione. Molte delle antiche chiese e cappelle sono esempi di stili unici. La Chapelle de la Misericorde è un esempio di architettura ecclesiastica meridionale, mentre l’Église de l’Annonciation è molto diversa con i suoi interni ricchi, le decorazioni e lo stile barocco.

Provare la Socca

La Socca è una crepe a base di farina di ceci e olio d’oliva. È uno dei piatti più popolari nel sud della Francia, soprattutto a Nizza. La Socca viene preparata in un grande forno e servita calda. Ci sono molti posti dove si può provare la Socca a Nizza, e uno dei più popolari è il mercato di Cours Saleya. La Socca calda e un bicchiere di vino locale sono una buona scelta per uno spuntino veloce, gustoso ed economico quando non si ha tempo per un pranzo più sostanzioso.

Scoprire la storia di Nizza

Se volete saperne di più sulla storia di Nizza, andate a vedere le rovine romane nei giardini di Cimiez. Quando sarete lì, non potrete fare a meno di immaginare l’aspetto della città nell’antichità. I Romani venivano spesso qui per nascondersi dagli inseguitori e a volte compravano le prelibatezze del sud della Francia per poi spedirle a Roma.

Nei giardini di Cimiez si possono ammirare un antico anfiteatro, oggi utilizzato per il festival Jazz di Nizza, le terme romane e un museo archeologico con un’ampia collezione di reperti antichi.

Andare a Monaco

Potete fare una gita di un giorno da Nizza a un altro paese, il Principato di Monaco. Questo viaggio vi costerà solo 3 euro e potrete prendere un autobus. Nizza può sembrare lussuosa, ma quando andrete a Monaco saprete cos’è il vero lusso.

Potrete visitare un meraviglioso casinò, vedere il palazzo del Principe, passeggiare nel giardino giapponese della Principessa Grace e semplicemente osservare la misurata vita monegasca. I monegaschi possono essere definiti, senza esagerare, uno dei popoli più felici del mondo.

Gustare il gelato locale

Nizza si sente spesso più una città italiana che francese, come si può vedere nei menu dei ristoranti locali: ci sono più pasta e pizza che piatti francesi. Non sorprende che a Nizza si producano molti gelati deliziosi, che aiutano a sentire l’influenza della vicina Italia. Oltre ai gusti tradizionali, si possono trovare gusti più interessanti come lavanda, cactus e cannella.

Rilassatevi sulla spiaggia

Quando si pensa a Nizza, probabilmente si immaginano le spiagge. La città ha molte spiagge diverse, grandi e piccole, private e pubbliche. Se vi recate a Nizza solo per pochi giorni, la spiaggia più facile da raggiungere è quella vicino alla città vecchia. Tenete presente che Nizza ha spiagge di ghiaia, quindi se non volete sedervi sui sassi, potete andare in una spiaggia a pagamento e noleggiare una sedia a sdraio e un ombrellone.

» Scopri di piùIl giro della Provenza in auto: itinerario di viaggio

Buona vacanza! 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.